mercoledì 6 dicembre 2017

Monte Ravinet-San Pietro dei Monti dal Giogo di Toirano

Itinerari dal Giogo di Toirano (SV)




Interessante percorso che unisce la salita a due panoramici Monti:  l'ingiustamente poco considerato Ravinet ed il Varatella, dove sorge l'antica abbazia ottocentesca di San Pietro dei Monti.
Dalle loro sommità esteso panorama sull'intera costa ligure.



NOTE TECNICHE

Partenza e arrivo: Giogo di Toirano
Dislivello: 570 m circa
Tempo di percorrenza: 3h,30/4h,30 anello completo
Segnavia: 2 linee rosse-Sentiero Liguria-croce rossa-ometti sino al Ravinet-bollo rosso sino a S.Pietro - Da S. Pietro al Giogo di Toirano 2 linee rosse
Difficoltà: E
Cartografia: Studio Naturalistico EdM- carta dei Sentieri SV - 3

Accesso stradale
All'uscita del casello di Borghetto S. Spirito dell'autostrada Savona-Ventimiglia, si svolta a destra per Toirano e da qui si sale al Giogo di Toirano.
L'itinerario inizia presso una curva circa 300 m. prima del Giogo di Toirano (q.790m.circa). Posteggio per l'auto nello slargo a bordo strada.





Itinerario
Si prende l'evidente strada sterrata per l'abbazia di S.Pietro dei Monti (segnavia "2 linee rosse"- Tabella indicativa) che inizialmente procede in piano e dopo lungo percorso a saliscendi, aggirata ad una insellatura la Rocca Berleurio, arriva all'area pic-nic di Pian di Baretti.
Si prosegue sulla sterrata e poco oltre, presso un grosso masso, si lascia la strada principale per deviare a sinistra su di un sentiero in salita che presenta alcune pietre a gradini.
Giunti ad un bivio, si abbandona l'itinerario diretto a S. Pietro dei Monti (sarà utilizzato per il ritorno ad anello), e deviare su una diramazione a sinistra (segnavia del Sentiero Liguria), che si innalza nei pressi della fontana della Castagna per poi raggiungere dopo alcune svolte la struttura in pietra di Ca du Fo'.
Dalla casa si percorre a destra la vecchia strada napoleonica (segnavia x rosso) che, dopo un tratto pressochè pianeggiante, bisogna abbandonare per deviare a destra (palina) e salire in zona boscosa e tra radi prati (rari ometti di pietra) sino alla Colla del Ravinet e da qui la vetta del Monte (q.1061m- piccola croce in legno)

La discesa avviene dalla parte opposta a quella di salita, lungo tracce di sentiero, inizialmente su terreno roccioso poi in zona boscosa, ed infine in zona più aperta sino a raggiungere un colletto. Qui si lascia sulla sinistra la diramazione che scende a Case Peglia per svoltare a destra (segnavia bollo rosso), su di un sentierino a mezzacosta dal fondo a tratti piuttosto eroso, dove occorre prestare attenzione, che termina alla insellatura prativa sottostante la Chiesa di S. Pietro dei Monti.
Si lascia momentaneamente il sentiero che va a destra ed in breve si sale all'amena area prativa sommitale del Monte Varatella, dove sorge l'antica abbazia e si gode di un'impagabile panorama su gran parte della costa ligure.


Dalla chiesina si ritorna all'insellatura sottostante, presso il bivio con il sentiero proveniente dal M. Ravinet. Qui si va a sinistra (segnavia 2 linee rosse) transitando successivamente presso una presa d'acqua seguendo sempre il sentiero principale, fiancheggiato da un grosso tubo dell'acquedotto.
Alternando tratti di buon sentiero a tratti si terreno roccioso ci si ricongiunge con l'itinerario di salita nei pressi della Fonte della Castagna.
Seguendo a ritroso il percorso dell'andata si fa ritorno al Giogo di Toirano.