giovedì 18 maggio 2017

Noli - Anello del Bric dei Crovi


Una bella escursione ad un panoramico belvedere


NOTE TECNICHE

Partenza e arrivo: Noli
Dislivello: 400m. circa
Tempo Percorrenza: 2h,30 (anello completo)
Difficoltà: E
Segnavia: n.8 - n.6 dei Sentieri di Noli 
Cartografia: Finalese-Fraternali Editore

Accesso stradale
Arrivando da Savona, all'inizio dell'abitato di Noli appena superato il tunnel artificiale, si svolta a destra, si transita per l'antica porta di accesso al borgo e si risale via De ferrari per circa 200 metri. Si svolta poi a sinistra su Via Cavalieri di Malta per deviare poi in via Monastero ed arrivare a Piazza Aldo Moro e Martiri di via Fani, dove si lascia l'auto.




Itinerario

Di fronte alle Scuole Anton da Noli si prende la strada che si inoltra tra i palazzi e che, dopo aver superato via Fiumara ed un ampio posteggio, incontra Largo Pastorino. Si svolta su quest'ultima, dove si individua e si segue il segnavia n.8 dei Sentieri di Noli.
Si risale così una ripida asfaltata che dopo aver attraversato ampi coltivi ad ulivo diventa sterrata.
Dopo breve intervallo in piano, si riprende nuovamente a salire ed entrare in zona boscosa, costituita inizialmente da lecci e successivamente da pini. In ultimo si perviene al "Cian de Strie", sull'ampia strada sterrata proveniente dalle Manie.
Si prosegue a destra (seguendo ora il segnavia n.6 e cerchio rosso sbarrato) sino a raggiungere la zona di "Cian du Fero". Qui si lascia la strada sterrata per deviare a destra, su di un sentierino dalla caratteristica terra rossa, che con bel percorso panoramico tra tipici arbusti della macchia mediterranea, porta sullo spiazzo di crinale del Bric dei Crovi. 
Poco oltre si lascia la stradina principale per risalire uno stretto sentierino che in breve porta sulla
sommità del Bric dei Crovi (384m)





Si scende dalla parte opposta ed in breve ci si ricongiunge con la strada principale precedentemente lasciata e si continua su questa.  Dopo un tratto in discesa piuttosto eroso si arriva ad uno slargo con due bivi. 
Si lascia la deviazione a sinistra che porta sulla strada delle Manie per svoltare a destra e presso vicino ulteriore bivio (palina indicativa della Passeggiata Dantesca) si va a sinistra per breve tratto, sino ad incontrare un sentierino che scende sulla destra (palina indicativa"Perasso" - Voze).
Si devia su quest'ultimo e dopo lunga discesa, con tratti anche piuttosto ripidi, si supera un'area attrezzata nella zona denominata Bosco del Perasso ed infine si sbuca sulla strada asfaltata di località Luminella.
Si segue a destra quest'ultima e dopo ulteriore lunga discesa, effettuati alcuni tornanti, si ritorna alla zona di partenza in Piazza Aldo Moro.