sabato 2 marzo 2013

Savona Loc. S.Bartolomeo-Naso di Gatto

Escursioni da Savona



 

 


Un percorso su vecchi sentieri sulle alture di Savona, tra isolati nuclei di case ancora abitate, sino alla caratteristica frazione di Ca' di Ferrè, con la bella Chiesina intitolata a S. Maria Maddalena, purtroppo ormai in rovina.


NOTE TECNICHE
Partenza e Arrivo: Santuario-fraz. S. Bartolomeo, loc. Crocetta
Dislivello: 250m circa
Tempo di percorrenza in salita: 2h
Difficoltà: E
Segnavia: "quadrato rosso"
Cartografia: Studio naturalistico EdM SV-2

Attenzione!:  Gli elementi della natura, il disboscamento intensivo e  l'abbandono dei sentieri, possono essere causa di mutamenti,anche sensibili, dello stato dei luoghi descritti

Accesso Stradale
Da Savona si percorre C.so Ricci in direzione monte. Giunti nel Quartiere di Lavagnola si prosegue per loc. Santuario. Si supera la frazione, si raggiunge loc. Cimavalle e da qui si prosegue sino a S.Bartolomeo.
Conviene lasciare l'auto in Loc.Crocetta, all'inizio della deviazione per S.Bartolomeo
Per visualizzare l'accesso stradale utilizza anche Google Maps sulla barra laterale



Per visualizzare la carta dettagliata della zona del percorso vedi:
Tavole SV-28/ SV-35/ SV-36 delle Mini MAPPE OUTDOOR ACTIVITIES di
Giorgio Mazzarello http://www.mappeliguria.com/ 


Itinerario 
Dalla deviazione per S.Bartolomeo, in loc. Crocetta (474m), si segue la stradina asfaltata che porta alla suddetta località. Superato il ristorante "Michelin" si devia a destra in direzione del cimitero della frazione  (segnavia "quadrato rosso").
Dal cimitero si prende la strada sterrata a destra, che in breve conduce in loc. Cerisola.
Si passa davanti al nucleo abitato, si supera una fonte sulla destra e ci si inoltra nel bosco.
La carrareccia procede in salita e dopo alcune svolte perviene in loc. Gallina.
Si attraversa quest'ultima sino ad intersecare una stradina che si segue brevemente a destra sino ad una vasca dell'acqua.
Poco dopo questa, si lascia la principale per salire a sinistra ancora nel bosco, sino a giungere ad una spianata e, seguitando a destra su bella stradina, ad un bivio.
Si va a sinistra passando per la caratteristico nucleo abitativo di Ca' di Ferrè con la bella Chiesina di S.Maria Maddalena, purtroppo in rovina (area pic-nic all'intorno).
Poco oltre si perviene sulla strada  asfaltata Santuario-Naso di Gatto- Montenotte, nei pressi della deviazione per il soprastante Parco Eolico di Naso di Gatto, dove, volendo può essere effettuata una digressione.
Si tratta del più potente Parco Eolico della Liguria, che si estende in una vasta area che riguarda tre Comuni: Savona, Cairo Montenotte, Albisola Superiore




Ritorno
Il ritorno avviene per lo stesso percorso dell' andata.
E' possibile un ritono ad anello che viene effettuato proseguendo oltre l'ex Albergo di Naso di Gatto, per poi prendere una deviazione a sinistra (strada asfaltata per Savona Via Ranco).
Dopo breve tragitto occorre  individuare sulla destra un'ulteriore deviazione (scoloriti segnavia "2 rombi rossi") che dopo lungo percorso in zona boscosa, termina presso le case della Colletta e quindi alla successiva Crocetta.
Si omette la descrizione precisa di questo itinerario, in quanto non monitorato e perchè ultimamente è stata segnalata una situazione di impedimento al procedere, dovuta ad alberi caduti sul sentiero.