mercoledì 17 marzo 2010

Bric del Tesoro da Traversine

Itinerari escursionistici da Montenotte Superiore


Breve anello in splendide faggete, nei luoghi della storica battaglia Napoleonica di Montenotte, in cui si è verificato altresì il fortunoso atterraggio del trasvolatore oceanico Kittinger.


NOTE TECNICHE

Partenza e Arrivo: Montenotte Superiore- Località Traversine
Dislivello: circa 150m
Tempo Percorrenza: 1h,30/2h per l'intero anello.
Difficoltà: E
Segnavia: due bolli gialli- segni bianco rossi dell'AVML
Cartografia: Studio Naturalistico EdM - Carta dei Sentieri SV-2 








Per visualizzare la carta dettagliata della zona del percorso vedi:
Tavola SV-35 delle Mini MAPPE OUTDOOR ACTIVITIES di Giorgio Mazzarello


Accesso stradale
Dall'autostrada SV-TO si esce al casello di Altare. Si entra nel centro abitato del paese e lo si percorre interamente sino ad un distributore di carburante sulla sinistra. Qui si prende la stradina che dal centro abitato porta al bivio per Ferrania, quindi alla zona dell' ingresso principale alla Riserva dell'Adelasia.Si prosegue oltre per raggiungere poco dopo la loc. Traversine di Montenotte Superiore.
-Da Savona si raggiunge la frazione di Santuario e da qui si prosegue sulla strada provinciale per loc. "Naso di Gatto". Superata quest'ultima si arriva al bivio per Pontivrea , dove si svolta a sinistra ed in breve si raggiunge Montenotte Superiore e località Traversine.

L'itinerario inizia presso le evidenti segnalazioni di un percorso napoleonico.



l'inizio dell'itinerario

Itinerario
Seguendo le indicazioni delle tabelle e prendendo come riferimento il segnavia "2 bolli gialli"si risale una bella e larga carrareccia che si inoltra nella faggeta, .
Poco dopo si supera una sbarra e si percorre una zona più "aperta", che consente scorci panoramici sulla zona circostante.

Dopo circa 25' di cammino si incontra il cippo eretto a ricordo del fortunoso atterraggio del Colonello Kittinger, avvenuto il 18/9/84. Questi trasvolò l'Oceano Atlantico partendo da Caribou, nello stato del Maine (USA), superando il record mondiale di volo con pallone aerostatico.
Poco oltre, presso uno spiazzo utilizzato dai taglialegna, si affronta una breve salitella sulla sinistra che porta su di una dorsale dove si trova un bivio.

Si lascia momentaneamente il segnavia "2 bolli gialli" per andare a destra, in piano, sino ad una tabella recante l'indicazione "Cascinassa-Cippo battaglia napoleonica".
Seguendo la freccia indicatrice si lascia la strada principale e si va a destra, tagliando per zona erbosa sino ad un successivo cartello.
Poco oltre si trova il suggestivo cippo commemorativo della battaglia napoleonica, qui avvenuta l'11-12 aprile 1796 (40' circa dalla partenza).



Si ritorna sui propri passi sino al bivio sulla dorsale, dove si riprende il segnavia "2bolli gialli" e, seguendolo fedelmente  ed ignorando alcune deviazioni a sinistra, tra le quali l'AVML, si giunge in circa 15' sulla sommità del Bric del Tesoro (855).
Un cartello, rivolto in senso contrario al nostro senso di marcia, ci assicura sull'effettivo raggiungimento della cima ( 50 ' dalla partenza).

All'intorno sono ancora visibili gli scavi delle antiche trincee napoleoniche

Itinerario di ritorno


Dalla sommità, prestando molta attenzione per la mancanza di segnalazioni, si scende a sinistra seguendo il dorso di una evidente trincea sinchè, dopo brevissimo percorso si confluisce su una stradina. Qui si ritrovano i segni gialli, seguendo i quali si scende ulteriormente, sino alla confluenza con un'altra sterrata.
Lasciando la via che a destra porta nell'Adelasia ed alla Cascina Miera, ottimo punto di ristoro, si segue il tratto dell'AVML di sinistra con il quale ci si ricongiunge con l'itinerario dell'andata, seguendo il quale si fa ritorno al ponto di partenza.